Ricerche di Frontiera sulla Felicità

La scienza della felicità

"È probabilmente vero in linea di massima che della storia del pensiero umano gli sviluppi più fruttuosi si verificano spesso ai punti d’interferenza tra due diverse linee di pensiero. Queste linee possono avere le loro radici in parti assolutamente diverse della cultura umana, in tempi diversi e in ambienti culturali diversi o di diverse tradizioni religiose; perciò, se esse realmente s’incontrano, cioè, se vengono a trovarsi in rapporti sufficientemente stretti da dare origine a un’effettiva interazione, si può allora sperare che possano seguirne nuovi e interessanti sviluppi."

Werner Heisenberg

La Scienza della Felicità è esattamente ciò che Heisenberg ha definito uno "sviluppo fruttuoso" della storia del pensiero umano, dovuto all'interferenza e incontro di linee di pensiero spesso distanti, ma che si sono trovate ad interagire, consegnandoci questo straordinario strumento per il miglioramento della nostra vita, in tutti i suoi ambiti.

E' successo, ad esempio, che la biologia molecolare ha dato riscontro al principio del perenne movimento del filosofo Eraclito. Si è scoperto che le cellule emettono suoni, "vibrazioni", influenzandosi vicendevolmente. Quando una cellula vibra e tocca altre cellule, infatti, queste iniziano a vibrare all'unisono. Inoltre, ogni unità biologica vibra in modo differente e questa differenza dipende dallo stato di salute.

Cosa c'entra la vibrazione cellulare con la Felicità?

Il nostro corpo è fatto di cellule, se queste vibrano emettendo "suoni", anche noi vibriamo, abbiamo cioè le nostre frequenze energetiche, che hanno una forte influenza sulla nostra vita. Emozioni e pensieri, infatti, non sono altro che segnali elettro-chimici capaci di creare letteralmente la realtà!

L'idea che l'uomo sia fatto di Energia e che questa energia abbia un'influenza sulla realtà, ad esempio sulla salute, sul controllo dello stress, sulla possibilità di avere successo, non è affatto recente, anzi è antica quanto l’uomo.

Dal Tai Chi o il Qi Gong di matrice cinese per riequilibrare il sistema energetico individuale e migliorare salute e vitalità, al risveglio dell’energia Kundalini di derivazione indiana per aumentare consapevolezza, gioia, saggezza e amore fino al giapponese Reiki, utilizzato per secoli e che ha guarito un’infinità di persone, agendo sul campo energetico personale.

A decretare la validità di questi antichi concetti ci ha pensato recentemente la scienza. Gli studi e le ricerche attestano che ogni persona presente su questo pianeta vibra ad una determinata frequenza e possiede un proprio personale campo magnetico che esercita una forte influenza sul tipo di eventi che ci accadono nella vita.

Altri esempi di interferenze disciplinari fruttuose sono:

Gli esperimenti di Masaru Emoto sull'Acqua

Masaru Emoto è lo scienziato giapponese che ha dimostrato la capacità dell’acqua di rispondere agli stimoli figurativi esterni. Per più di 15 anni ha documentato attraverso fotografie microscopiche come i cristalli dell’acqua assumono una forma armoniosa e simmetrica oppure completamente disordinata, in base all’informazione che ricevono. Da qui la sua teoria della memoria dell’acqua: l’energia, o meglio la sua vibrazione, che sia sotto forma di suono (musica, voce o preghiere) o sotto forma di parole scritte o pensieri, può "informare" l’acqua che registra tale vibrazione (definita Hado dalla cultura giapponese) e muta la sua forma. 

Ora rispondi a questa domanda: di cosa è fatto il il Tuo corpo?

Per circa il 75% siamo fatti proprio d’acqua!

Il lavoro di Masaru Emoto ha dato un contributo molto importante nel cambiamento della coscienza collettiva: grazie alle immagini fornite dalle sue ricerche ognuno ha potuto comprendere in una maniera molto diretta e immediata che i pensieri e le parole hanno una forza tale da modificare la materia.

E ora chiediti: come i tuoi pensieri  e le parole che usi stanno influenzando la tua realtà?

I nuovi approcci integrati ed olistici alla Medicina

Il futuro che non riusciamo ancora ad immaginare

Le ricerche nell'ambito della FISICA QUANTISTICA aprono scenari d'interpretazione della realtà e della coscienza talmente contro-intuitivi da costringerci a mettere in discussione tutto ciò che abbiamo sempre pensato sui noi stessi e il Mondo. Se ciò che accade a livello microscopico fosse davvero identico a ciò che accade a livello macro saremmo costretti a credere che siamo una corrispondenza dell'Universo e abbiamo un potenziale straordinario nel determinare la nostra realtà perché siamo Uno, come l'Universo, insieme all'Universo.

La fisica incontra il misticismo

La realtà non è osservata ma creata!

Siamo Uno. Spazio e Tempo non esistono