Bisogna saper crescere! Comunicazione importante sul percorso Genio Positivo

La scienza della felicità

Per ogni cosa c'è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo.
C'è un tempo per nascere e un tempo per morire,
un tempo per piantare e un tempo per sradicare le piante.
Un tempo per uccidere e un tempo per guarire,
un tempo per demolire e un tempo per costruire.
Un tempo per piangere e un tempo per ridere,
un tempo per gemere e un tempo per ballare.
Un tempo per gettare sassi e un tempo per raccoglierli,
un tempo per abbracciare e un tempo per astenersi dagli abbracci.
Un tempo per cercare e un tempo per perdere,
un tempo per serbare e un tempo per buttar via.
Un tempo per stracciare e un tempo per cucire,
un tempo per tacere e un tempo per parlare.
Un tempo per amare e un tempo per odiare,
un tempo per la guerra e un tempo per la pace.
Che vantaggio ha chi si dà da fare con fatica?

Ecclesiaste, 3

Care amiche e amici che ci leggete e che sempre di più ci scrivete per chiedere informazioni sul percorso Genio Positivo e su come entrare a far parte del network, prima di tutto GRAZIE per l'interesse e l'entusiasmo che continuate a manifestare verso la scienza della felicità e la sua divulgazione. 

Questa lettera è per voi, per condividere alcune importanti riflessioni che riguardano il percorso di certificazione in Genio Positivo®. 

Come alcuni di voi sanno, o avranno visto dai nostri canali social, abbiamo appena terminato le 6 settimane dell’ultimo percorso di Genio Positivo®, che non finisce qui, perché ora si parte con la fase di realizzazione dei progetti sul campo che durerà fino a fine anno.

È stato un viaggio magnifico, iniziato per i partecipanti lo scorso inverno e, a parte tutto il dolore e la frustrazione collettiva di questo periodo dovuta al Covid19, noi siamo grate della sfida ricevuta, perché ci ha consentito di rivedere completamente la metodologia didattica del percorso e renderlo ancora di più un luogo di apprendimento efficace e di relazione autentica.

Questa esperienza appena vissuta, con tutte le sue novità – e la notevole dose di impegno che ha richiesto seguire per 6 settimane 21 persone – è stata generatrice di riflessioni profonde per noi in merito a come continuare ad onorare il nostro proposito e i nostri valori in maniera sostenibile ed efficace per tutti.

Da quando abbiamo iniziato a certificare i Geni Positivi il network è arrivato a contare 100 persone (www.genipositivi.it)

E siamo giunte alla non facile decisione di fermarci con le nuove certificazioni fino alla primavera/estate del 2021.

Anche se non siamo un'azienda di tipo convenzionale, questi colleghi hanno bisogno di continuare ad essere supportati e seguiti in maniera accurata, i progetti in corso monitorati e portati a compimento e i nostri processi di lavoro ottimizzati per poter continuare ad offrire quel livello di efficacia e di qualità della relazione con noi e dei nostri servizi che sono i  valori che ci contraddistinguono, insieme alla cura e all'autenticità che speriamo possano arrivarvi attraverso l'assoluta trasparenza con cui stiamo condividendo con voi queste considerazioni.

La crescita fine a se stessa (del numero dei certificati o del fatturato) non è mai stato il nostro obiettivo.

Il nostro proposito è realizzare una trasformazione positiva della società attraverso il network, ma le risorse non sono infinite e questo è il tempo di fermarsi per consolidare le radici e creare le condizioni più fertili alla nuova semina.

Non smetteremo, infatti, di arricchire il network dei Geni Positivi, ma ci assumiamo consapevolmente la responsabilità di fermarci, nell'immediato e per qualche mese, proprio per poter continuare a garantire la stessa dedizione, lo stesso supporto e la stessa cura che abbiamo profuso finora verso ogni persona che è entrata nel network e che ognuno di voi che vorrebbe farne parte merita.

Molti saranno ancora le modalità attraverso le quali possiamo rimanere connessi: le pagine social, i nostri libri, le risorse gratuite di conoscenza e approfondimento che troverete a fine articolo.

Auguriamo a tutti una buona estate e vi mandiamo il nostro più caloroso abbraccio, insieme all'augurio che possiate realizzare la vostra piena felicità e manifestarla in chi vi circonda.

Grazie ad ognuno di voi per aver risuonato con il nostro proposito: la felicità prima di tutto e per tutti.

“Conoscere noi stessi, è il principio di ogni saggezza.” Aristotele

Dani, Veru e Meli

P.S. Sperando di farvi cosa gradita, inseriamo il link alla bibliografia sulla scienza della felicità e delle organizzazioni positive e per chi non li avesse ancora richiesti gli ebook Home e #21daysf4happiness per allenare la vostra felicità e resilienza che potete ricevere scrivendoci a info@2bhappy.it

Bibliografia per La Scienza della Felicità e delle Organizzazioni Positive